Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Delle Cronache di Villa Arzilla 56 (alla Posta )

Dolcezze finisce le lezioni e va alla posta: è un lavoro sporco, ma qualcuno deve pur farlo e, ovviamente, tocca a lei. Nonostante l'ora tarda e il fine mese, trova 12 persone in fila prima di lei. Guarda bene e sì, è giustificato, visto che c'è un solo sportello aperto. Si mette in coda e si prepara spiritualmente alla solita attesa di almeno un'ora. Arriva un'arzilla vecchietta:  "Chi è l'ultimo?"  Le viene indicato un signore arrivato dopo Dolcezze e lì comincia l'incubo:  "Ma com'è possibile che ci sia un solo sportello aperto?"   Ed entra a chiedere spiegazioni.  "Ma prima c'era un uomo dietro lo sportello?"  "Signora, quello è il direttore: stava dando una spiegazione"  "No, non è quello il direttore! E' una donna!"   Dolcezze tace. Appare un altro impiegato :  "Quello, quello è il direttore! Direttore, ...!"  L'impiegato sparisce.  "Signora, quello è un impiegato, il direttor

Ultimi post

Di turbamenti e di punto croce natalizio

Di felpe e di inquietudini

Del falegname Pinocchio (parte seconda)

Di lezioni a distanza e di mascherine

Delle Cronache di Villa Arzilla 55

Di portafoto "motivazionali"

Dei libri dell'anno 79: Ognuno muore solo

Di zucche di feltro (ancora!)

Del falegname Pinocchio

Delle cose che amo di più