mercoledì 25 aprile 2018

Di maschi e femmine

Prima giornata di primavera con la famiglia Dolcezze per intero libera: se ne approfitta per andare a ripulire il Buen Retiro che, dopo lo scirocco delle ultime settimane sembrava essere scampato ad un tornado. Le pulizie sono impegnative e faticose, ma almeno per qualche ora si cambia aria (e questo è un bene). 
Dopo il pranzo, decisamente frugale, visto che la voglia di cucinare per adesso è latitante, il Cucciolo propone di scendere in spiaggia a fare due passi. Mentre si cercano conchiglie e legnetti da usare per i quadretti estivi, Dolcezze nota qualcosa di strano sulla spiaggia


e comincia a interrogarsi:
"Ma che roba è?"
L'Amato Bene: "Plastica, non vedi? Sono tutte le porcherie che gettano in mare"
"Ma non mi sembra...Guarda, sono trasparenti, è come se fossero fiori secchi. Non è che è qualche alga?"
"Mah...a me pare plastica."
Andando avanti, però, se ne trovano quantità ancora più abbondanti: un po' difficile che siano resti di buste di plastica. Dinanzi all'evidenza il razionale marito conclude che forse Dolcezze ha ragione e si tratta di qualche pianta non meglio identificata.
Mentre passeggiano superano una coppietta seduta sulla spiaggia a prendere il sole e quando tornano assistono a una scena siffatta:
La ragazza: "Ma che roba è?"
Il ragazzo: "Plastica, non vedi? Sono tutte le porcherie che gettano in mare"
"Ma non mi sembra...Guarda, sono trasparenti, è come se fossero fiori secchi. Non è che è qualche alga?"
"Mah...a me pare plastica."

La storia dimostra che le donne vedono fiori dove gli uomini vedono rifiuti (o anche che alla sfrenata fantasia delle donne è direttamente proporzionale la spoetizzante razionalità degli uomini).

E sì, Dolcezze è consapevole di stare celebrando uno stereotipo, ma ha riso troppo nel sentire ripetere da un altro uomo e ad un'altra donna le stesse identiche cose con le stesse identiche parole...e non può evitare di raccontarlo.

(P.S: se qualcuno dei visitatori conosce che cosa sono veramente quelle strane cose bianche...per favore , condivida il suo sapere, visto che la ricerca per immagini fatta su Google non ha sortito alcun risultato)



5 commenti:

  1. Ciao Dolcezza, non so proprio cosa siano quelle strane cose ritrovate sulla spiaggia...in questi giorni si parla molto della plastica in mare, ma dalla foto non si capisce bene, secondo me bisognerebbe prelevare un campione e analizzarlo, segnala la cosa all' Arpa ( Agenzia Regionale per l'Ambiente)

    RispondiElimina
  2. Dolceeeezeeee...ahahahahahahhaha... oddiooo quanto mi sei mancata! :DDD E non lo dico per dire...

    Sai che faccio, visto che anche noi abbiamo bazzicato "il luogo del Buen Retiro"... faccio vedere foto a mio marito - :DDD - e ti riferisco :*****

    p.s. ahahahahahahahahhahhaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io qui sono, e aspetto...soprattutto di rivederti!

      Elimina
  3. Beh, ma gli stereotipi hanno sempre un fondo di verità. Non mi sorprendo mica.
    Quanto alle cose misteriose ... difficile dirlo, non si vede bene neppure con la foto ingrandita. Mi paiono molto, forse troppo, regolari per essere un qualcosa di naturale.

    RispondiElimina