martedì 8 aprile 2014

Dei liquori di casa Dolcezze 1: LAURINO

Fra le specialità di casa Dolcezze uno spazio importante hanno i liquori, da ricette della Preziosa Zia, tramandate da decenni. Oggi vi metto a parte del Laurino, affettuosamente definito dall'Amato Bene "Sturalavandini", vista la sua capacità di far digerire anche i megapranzi di Natale.

Ingredienti:
60 foglie di alloro
400 gr  di zucchero
600 gr di acqua
1 litro di alcool
buccia di un limone non trattato

Procedimento:
Frullare lo zucchero per renderlo più fine possibile



Lavare bene e asciugare le foglie d'alloro 


 Misurare le giuste quantità di acqua e alcool, 
 

unire il tutto in un contenitore a chiusura ermetica, aggiungendo la scorza di un limone non trattato (solo la parte gialla)

Lasciare in infusione per 40 giorni, mescolando ogni giorno (io mi limito a scuotere bene il vaso).
 
Trascorso questo periodo, filtrare e imbottigliare.

Variante: L'alcool  può essere ridotto a 0,9 l

6 commenti:

  1. ...la parte gialla??

    giro la ricetta a mia madre, lei adora sperimentare nuovi tipi di liquori..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente...che vuoi, ormai perdo colpi...Ho già corretto!!!

      Elimina
  2. Ma guarda che roba!!!!
    Non ho mai provato a fare liquori, incredibile, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, se questa ti manca...approfitta! Questa è solo la prima ricetta...casa Dolcezze è una distilleria!

      Elimina
  3. Io ho provato a fare quello alla liquirizia.... una delizia! E fa anche rima!!! Ma non essendo una bevitrice, l'ho regalato ad amici e parenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io regalo...ma il mio freezer è sempre ben fornito per i miei amici, quando vengono a trovarmi! ...e cercano le novità...Interessante il liquore alla liquirizia. Ce ne fai dono?

      Elimina