Delle Cronache di Villa Arzilla 61


Dopo più di quarant'anni, il medico di famiglia di Dolcezze ha comunicato che sarebbe andato in pensione. Momento tragico: a causa delle norme anticovid il cambio-medico deve avvenire in forma telematica, occorre lo SPID, ma per avere lo SPID occorre fare una procedura che richiede la mail, la Genitrice, a sua insaputa, è stata dotata di mail, il Nonpiùccucciolo non rientra in quanto minore etc. etc. 

Alla fine, dopo due settimane di notevole sbattimento, la famiglia Dolcezze, insieme alla Genitrice, riesce ad avere un nuovo dottore.

"E che? Non viene a visitarmi? ho una strana tossettina..."

Dopo alcuni contatti telefonici, Dolcezze ottiene la visita domiciliare per la Genitrice, che viene fissata nel pomeriggio.

"Stamattina non chiamare, perché viene la parrucchiera."

"Oggi? E come mai la fai venire di lunedì?"

"E scusami, mi devo far trovare in disordine?"

"Da chi?"

"Ma dal dottore nuovo, ovvio! Non vorrai che pensi che sono una vecchia decrepita!"

"Ma se dici sempre che non ce la fai più con tutti questi acciacchi!"

"E che c'entrano gli acciacchi? Qui è questione di ordine!"

Arriva il medico, le visita le spalle, controlla tutto, le scrive le ricette e la Genitrice: "Ma non si può togliere un attimo la mascherina, così la vedo in faccia?"

Il medico obbedisce (anche lui) e sfodera un accattivante sorriso, poi saluta e si ritira. 

"E proprio un gran bell'uomo! Meno male...come dico sempre, anche l'occhio vuole la sua parte!"

Commenti

  1. Le mamme anziane ma, sempre con la testa vispa.

    RispondiElimina
  2. ahahahahahahha! Io adoro la tua mamma! *_* le tue cronache mi mancavano più di tutto! <3

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa tua madre, spirito giovanissimo! E c’aveva pure ragione: sull’ordine e la prima buona impressione non si discute.

    RispondiElimina
  4. Giusto. E l'occhio, con questa pandemia, è davvero sacrificato: solo ieri nel primo (e spero unico) giorno di didattica a distanza sono riuscita a guardare in faccia la mia prima...

    RispondiElimina
  5. E' troppo forte la tua mamma!

    RispondiElimina
  6. Ha ragione: se è un bell'uomo, è meglio!

    RispondiElimina
  7. Una botta di vita la genitrice :-) Benedetta lei <3

    RispondiElimina
  8. Buona Pasqua mia cara,...a te e a tutta la tua famiglia :-)

    RispondiElimina
  9. Adorabile la Genitrice vista da un esterno, da figli si sta sempre sul chi va là. Non si sa mai cosa possano proferire i genitori anziani. 🤣😀

    RispondiElimina
  10. La mamma ha ragione. Le persone anziane trasandate, mal vestite, infagottate, spettinate sono talmente tristi. Son certa che si deprimono anche loro a rimanere così.

    RispondiElimina

Posta un commento