Di borse di lana su rete: tutorial


Come da gentile richiesta, vi propongo oggi un tutorial per fare una borsa di lana su rete: con la scusa della quarantena ho finalmente trovato il tempo di prepararlo. Non vi aspettate niente di speciale: posso solo condividere il mio lavoro, anche perché non ho seguito nessuna indicazione e quindi ...ogni merito e ogni limite sono tutti miei. 
Cominciamo dai materiali:




rete per giardini (si trova nei negozi di ferramenta) 
una chiusura con calamita, due anelli, 1 m / 1 ,5 m di catena 
un gomitolo di lana effetto pelliccia
feltro, velluto, raso e pietre dure.

Per prima cosa di deve tagliare con cura la rete a misura della forma  scelta per la borsa. (Io per la Pellicciotta ho preparato un rettangolo che poi ho piegato in tre parti, per questa, invece, lo piegherò in due, perché ho in mente un modello con chiusura a fascia). Predisporre anche due piccoli rettangoli per i fianchi della borsa.



CONSIGLIO 1: conviene tagliare nella rete un rettangolo almeno 1/2 cm più stretto delle misure previste per la borsa sia in lunghezza che in larghezza, perché con la lana cambiano.
CONSIGLIO 2: Raccomando di rifilare con cura i margini, perché non ci siano spuntoni.  



Una volta preparato il rettangolo, occorre  stabilire dove deve andare la chiusura e disporla nel posto stabilito. Per fissarla bene alla rete, fermarla con del mastice. 




A questo punto cominciare a lavorare, utilizzando un uncinetto che consenta di entrare facilmente nei fori della rete, a maglia bassissima,  in giri di andata e ritorno,  ma se preferite variare il verso non vi preoccupate,  perché, a lavoro finito, non si vede la differenza.  

Prestate attenzione a lavorare intorno alla chiusura. Non vi preoccupate se nei bordi vedete ancora la rete perché,  appena finito di riempirla, senza tagliare il filo, dovete fare tutto intorno al bordo un giro di maglie basse. A questo punto con quattro marcapunti (o quattro spille, come ho fatto io), segnate i quadratini a cui andranno fissati i fianchi della borsa.

Lavorare alla stessa maniera del corpo della borsa i fianchi.
Ora comincia il bello: se avete deciso di fare il primo modello, dovete semplicemente unire a maglia bassa i fianchi al corpo della borsa, altrimenti, prima di unire i fianchi, preparate la fascia che servirà per chiudere.

Prendete del feltro e tagliatene un rettangolo.  Qui il mio progetto era di ricamare sul velluto (o sul raso) o applicare pietre dure di decorazione, in realtà, a causa della quarantena, non ho potuto comprare quello che mi mancava e ho deciso di utilizzare ciò che avevo in casa. Ho quindi pensato di rifinire il feltro con la lana (dopo aver fatto tanti buchi con la perforatrice).



In questi fori ho lavorato un giro a maglia bassa. A questo punto occorre fissare sul feltro la seconda parte della chiusura



e applicare la striscia alla borsa.  Cucite con tranquillità: la lana ė pelosa e i punti non si vedranno.  Unire, a questo punto i fianchi a punto basso, 




partendo da dove avevate fissato i marcapunti, e girando tutto intorno. 

Ultimata, però, la borsa era troppo scura e si notava la mancanza delle pietre che avevo preventivato.  Allora...idea geniale! Nello scatolone fabbricone ho trovato un paio di orecchini di strass regalati alla Stella e mai usati. Li ho applicati e il risultato mi ha proprio soddisfatto. 



A questo punto ho applicato la catena tramite i due anelli...e la borsa ė pronta! Ovviamente è consigliabile, se si vuole, foderare la borsa.




Spero che questo tutorial sia stato chiaro,  ma, in caso contrario,  sono pronta a rispondere alle vostre domande. 

Commenti

  1. Ma che tecnica originale, il risultato finale è proprio bello. Grazie e complimenti.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Grazie mille per il tutorial,

    RispondiElimina
  3. Il tutorial è chiarissimo, la mia domanda è questa:si può realizzare anche con la lana normale?

    RispondiElimina
  4. -...Oh mamma! Ma quanta pazienza ci vuole? Certo il risultato finale ripaga,ma non credevo si potesse fare! Brava Dolcezza! Buoni giorni in casa! :)

    RispondiElimina
  5. Ma che idea geniale... .Bellissima borsa.. Grazieeee

    RispondiElimina

Posta un commento