Di borse di fettuccia 10 e 11

E' un po' che non vi faccio vedere le mie borse. Me ne sono ricordata giorni fa, quando la Stella mi ha chiesto un regalo all'ultimo minuto per il compleanno della sua amica (mai pensarci per tempo, mai! Se no, come ci divertiamo?). 
La Stella aveva richieste ben precise: non grande, con manico corto, di colore neutro...mancava solo il disegnino, insomma.
Sono allora andata a vedere fra quelle preparate quest'estate e mai utilizzate, ma non ce n'era una che andasse bene: "Troppo seria! Troppo frivola! Troppo da grande...". 
Insomma, per farla breve ho tirato fuori degli avanzi di fettuccia e ne ho approntata una in quattro e quattr'otto. 

E' venuta fuori questa borsina, lavorata in tondo a maglia bassa, con un gioco di colori nel bordo e fiocco bicolore


che, audite, audite!, ha riscosso l'approvazione della criticissima committente.
La fettuccia corallo era la restante da questa borsa, quella tortora da un'altra che forse non vi ho ancora fatta vedere.

Dall'armadio, intanto, era saltata fuori quest'altra pochette, 



realizzata anni fa e mai pubblicata. Anche questa è lavorata in tondo: su una base di maglie basse, ho continuato a lavorare con un punto di cui non conosco il nome. Praticamente si lavora un giro a maglia bassa e nel successivo giro il punto basso si "allunga" a coprire quello inferiore. Avevo usato una fettuccia elastica lurex, per cui è pure lievemente sbrilluccicosa. L'effetto è molto gradevole e una catena satinata completa l'effetto sera.

Che ne dite? Quale vi piace di più?

Commenti

  1. Ma sei bravissima, altroché. Complimenti, sono molto belle.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Sono belle entrambe, naturalmente la prima è più giovanile. Sei bravissima ed hai molto buon gusto.

    RispondiElimina
  3. Bellissime entrambe! Vedo che la fettuccite non ti è ancora passata. E meno male direi, visti i risultati.

    RispondiElimina
  4. Ma che belle! La fettuccite è una malattia dalla quale è meglio non guarire!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
  5. @ tutte: grazie, grazie! Troppo buone!
    Ebbene sì, la fettuccite è un male incurabile (soprattutto per chi non fa nulla per guarire!)

    RispondiElimina
  6. Ciao! Grazie per aver commentato sul Candy! Da oggi sono una tua nuova follower. Ho visto che fai parte dell'Isola creativa. Fino a qualche anno fa ne facevo parte anch'io.
    Riguardo alle borse/pochette, devo dire che mi piacciono sia come fattura, che come colore. La combinazione cromatica della prima è molto piacevole e fresca, adatta ad una ragazzina.
    Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Bravissima, sono entrambe molto belle e versatili

    RispondiElimina
  8. La prima me la prenderei più che volentieri, anche se temo di non potere più essere considerata una ragazzina, nemmeno con gli standard più che elastici che ci sono oggi... 😇😇😇

    RispondiElimina
  9. Sono bellissime, le faro vedere alla nonna affinché le faccia per la pupa!

    RispondiElimina
  10. molto belle,sei bravissima.

    RispondiElimina
  11. Ma quante ne hai fatte, caspita!
    Vabbè, a me piacciono tutte. Io non saprei manco da che parte cominciare!

    RispondiElimina

Posta un commento