Delle cronache di Villa Arzilla 40 (e Di lessico famigliare 12)


Ennesima visita di controllo per una delle tante parti meccaniche che rendono la Genitrice una donna bionica. Il medico fa le domande di rito:

"Signora, si chiama?"
"Genitrice"
"Anni?"
"Lei quanti me ne dà?"
"..."

Dopo questa piacevole boutade iniziale, si va avanti con la visita. 

Il medico:"Tutto regolare, grazie a Dio, signora. Ci rivediamo il 13 giugno"
A quel punto Dolcezze: "O mamma! Rischio di avere scrutini quel giorno!"
Genitrice: "A 'cu campa!* Non ti bagnare prima del tempo! Per giugno potrei anche essere morta!"
"..."

(e auguri alla Genitrice, che oggi, nonostante tutti gli acciacchi, spegne 87 candeline!)



*"Per chi sarà vivo", cioè "sempre se sarò viva"

Commenti

  1. Auguri belli alla tua mamma e dalle un forte abbraccio da parte mia.
    sinforosa

    RispondiElimina
  2. Auguroni di vero cuore alla simpatica genitrice.

    RispondiElimina
  3. Auguroni alla simpatica e vivace genitrice :)
    buona domenica

    RispondiElimina
  4. Auguri alla tua esimia genitrice, tanto fatalista quanto realistica (perchè poi quel che dice vale anche per tutti noi, giusto?)

    RispondiElimina
  5. Mitica genitrice! Auguri!!!!

    RispondiElimina
  6. Anche se in ritardo tantissimi auguri di buon compleanno alla tua super mamma♥️

    RispondiElimina
  7. n ritardo, ma tantissimi auguri!

    RispondiElimina
  8. La genitrice è ormai un mito riconosciuto! 😂 😂 😂

    RispondiElimina

Posta un commento