Di lenzuolini per culla (e strane estati)


E’ una strana estate per Dolcezze, e questo spiega il lunghissimo silenzio sul blog. Le vacanze, ormai agli sgoccioli, è come se non fossero ancora iniziate: intanto il trasferimento al mare è avvenuto tardi, a causa degli esami dei ragazzi, poi la badante è stata costretta e rientrare precipitosamente nel suo paese e la permanenza della Genitrice nel Buen Retiro si è protratta ben oltre le solite due settimane, costringendo ad un’inevitabile modifica delle abitudini familiari e “creative” di Dolcezze.
Solo alcuni giorni sono stati strappati per proseguire il percorso di “educazione alla bellezza” cominciato qualche anno fa col Cucciolo e di cui prima o poi si parlerà. Nonostante tutto, però, le attività creative di Dolcezze non si sono fermate del tutto, anche perché il cuginetto sta per arrivare e il regalino deve essere pronto. Eccolo ultimato:



 Qui il particolare



Il disegno è stato preso da un vecchissimo numero di Lini e culle, è stato ricamato con punti molto semplici e colori pastello (che dalle foto non si distinguono bene) e poi è stato aggiunto un delicato pizzo passanastro. La Genitrice ha collaborato tagliando la federa e applicando il pizzo con il punto a giorno (praticamente un lavoro d’équipe!) e ora si aspetta solo di consegnarlo.

Questo lavoro è stato importante per Dolcezze: in un periodo un po’ così, funestato da tante brutte notizie che hanno coinvolto persone amiche, tutto viene all’improvviso ridimensionato e ridotto all’essenziale: vita brevis est ed è opportuno godere delle piccole cose e della grande gioia di una vita che nasce.

Per il resto…non rimandare a domani ciò che si può godere oggi. Carpe diem…e basta.



Commenti

  1. Il lenzuolino è delizioso. La mia estate è stata complicata da una bella caduta di mio suocero con conseguente trauma cranico e operazione. Il caldo è stato pesante, anzi, è insopportabile ma come dici bene, di fronte a tante brutte notizie e persone che soffrono, bisogna accettare le difficoltà con pazienza. E poi ho visto Londra e mi sono innamorata pazzamente di questa città!!!!! Potrei viverci felicemente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo l'estate non aiuta Villa Arzilla. Confidiamo nella ripresa di tuo suocero e di chi sta soffrendo.Londra...un progetto in cantiere x me.

      Elimina
  2. Semplice e raffinato. Complimenti! Questi sono davvero doni.
    Buona continuazione di ferie... anche se per poco. Tra qualche giorno la scuola ci attende.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Ormai effettivamente siamo agli sgoccioli...

      Elimina
  3. Brave! Bel lavoro!
    Sul carpe diem potremmo discutere all'infinito... Lo scordiamo troppo spesso, tutti quanti!

    RispondiElimina

Posta un commento