mercoledì 4 aprile 2018

Padre, se anche tu non fossi il mio
Padre, se anche fossi a me un estraneo,
per te stesso, egualmente t’amerei.
Ché mi ricordo d’un mattin d’inverno
che la prima viola sull’opposto
muro scopristi dalla tua finestra
e ce ne desti la novella allegro.
Poi la scala di legno tolta in spalla
di casa uscisti e l’appoggiasti al muro.
Noi piccoli stavamo alla finestra.
E di quell’altra volta mi ricordo
che la sorella, mia piccola ancora,
per la casa inseguivi minacciando
(la caparbia aveva fatto non so che).
Ma raggiuntala che strillava forte
dalla paura ti mancava il cuore:
chè avevi visto te inseguir la tua
piccola figlia e, tutta spaventata,
tu vacillante l’attiravi al petto
e con carezze dentro le tue braccia
avviluppavi come per difenderla
da quel cattivo che eri il tu di prima.
Padre, se anche tu non fossi il mio
Padre, se anche fossi a me un estraneo,
fra tutti quanti gli uomini già tanto
pel tuo cuore fanciullo t’amerei.
(C. Sbarbaro)

Ciao, Papà...

12 commenti:

  1. Deve essere stato un grande papà il tuo. Sono affetti che non si vorrebbero mai perdere. Sono le nostre radici.Ti sono vicina e ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
  2. Sei molto dolce, che belle frasi ciao e a presto, michelaencuisine

    RispondiElimina
  3. Cara Liria ti sono vicina con affetto. Un abbraccio e una preghiera

    RispondiElimina
  4. Diciamo che mi immedesimo molto, per tanti e tanti motivi...
    Auguri e un abbraccio ♥️

    RispondiElimina
  5. oh Dolcezza!!!
    :(
    ...dolci queste parole che esprimono tutto il sentimento che ci unisce ai papà! Un sorriso tutto per te!

    RispondiElimina
  6. Un abbraccio. Sono stata attratta dalla poesia di Sbarbaro, che la mia prof delle medie mi fece studiare, e che non riuscii a capire, troppo immatura. Ora dopo essere arrivata in fondo ed averla finalmente capita fino in fondo leggo la conclusione del post. Ti sono vicina.

    RispondiElimina
  7. ehi, piccola dolcezze...piccola bimba fra le braccia del tuo papà...mi dispiace tanto. ti sono vicina. mi dispiace tanto.. baci. titty p.

    RispondiElimina
  8. Ti sono vicina con la preghiera...un abbraccio!

    RispondiElimina
  9. Arrivo ora a leggere questo post, dopo aver letto quello del corvo ...
    Ho perso tanti post, Liria, mi spiace aver letto questo solo ora.
    Che ti posso dire che non sia banale?
    Capisco ... io non ho più il papà da quando avevo vent'anni ...
    Un abbraccio cara.

    RispondiElimina