domenica 26 marzo 2017

Di ghirlande primaverili 4

Ricordate la prima ghirlanda primaverile fatta da Dolcezze? Le era cara, vuoi perché era carina e colorata, vuoi perché, nonostante le imprecisioni di taglio, era il suo primo lavoro, prodotto così, in una mattina di relax e poi...la prima non si scorda mai. Ogni anno, da allora, ha fatto bella mostra di sé sulla porta di casa Dolcezze, con la breve interruzione del periodo pasquale (che richiede ghirlanda apposita, ih ih ih!) finché, all'improvviso, un pomeriggio si è volatilizzata.
I lettori più antichi di questo blog ricorderanno lo strano caso dello zerbino scomparso e questa seconda sparizione ha turbato non poco Dolcezze, che prima ha temuto che ci fosse un ladro appassionato di casa sua e poi si è consolata pensando che evidentemente il suo gusto è molto apprezzato. 
Passata però l'estate e poi l'autunno e l'inverno, ora, in attesa della Pasqua, cosa mettere dietro la porta? 
Bisognava preparare una nuova ghirlanda primaverile... ed eccola qua (ci sarà qualche vantaggio nell'essere stati a casa, no?)


La foto, al solito, non rende bene i colori, ma l'effetto dal vivo è veramente carino.

(...e speriamo che questa ghirlanda non piaccia troppo al misterioso ladro del palazzo!)

13 commenti:

  1. Bellissima, mi piacciono molto i colori che hai usato.Speriamo che non si volatilizzi come l'altra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E no! Se succede un'altra volta non ne metto più fuori!
      Grazie per l'apprezzamento.

      Elimina
  2. ...sotto sotto invidiamo il tuo ladro buongustaio, che apprezza la creatività handmade e magari vorremmo esser come lui!!!!! Perché la ghirlanda è troppo carina! Io tutt'al più....potrei copiarti!!!! Brava Dolcezze, hai fatto un buon lavoro. Buona vita! ps....qualche anno fa anch'io avevo regalato una bella ghirlanda natalizia alla mia mamma....non si è saputo più nulla di lei! Sparita dopo qualche ora che era stata appesa fuori! E non è un condominio...purtroppo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono l'unica vittima del ladro non-gentiluomo! Pazienza!

      Elimina
  3. Forse sarebbe opportuna l'aggiunta di qualche campanellino, nel caso qualche ladro della zona dimostrasse di avere altrettanto buon gusto del primo...
    (In effetti una ghirlanda a primavera ci sta benissimo. Io non le so fare, ma se non altro so comprarle. Vediamo se trovo qualcosa in giro... NO, non alle porte degli altri, pensavo a qualche mercatino, insomma di procurarmela in modo onesto...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...o anche un filo elettrico, perché prenda la scossa, magari! (Per il resto...ti ho inviato una mail)

      Elimina
    2. ...mail di cui qua non si vede traccia :(
      Vuoi riprovarci? Ho una casella postale un po' balzana, in questo periodo...

      Elimina
    3. Io ho usato quella indicata nel tuo blog ... Riprovo ...

      Elimina
  4. Bella la tua ghirlanda....ma sei sicura di volerla appendere fuori dalla porta?quasi quasi te la copio😊

    RispondiElimina
  5. Bellissima e splendidi i colori....Ma come si fa?

    RispondiElimina
  6. Bellissima e proprio adatta alla stagione, a me non hanno mai rubato le ghirlande: si vede che non sono appetibili come le tue!
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina
  7. @ Roberta: copia, copia...non mi dispiace affatto! ;-)
    @ Elisabetta: ci vuole solo un po' di manualità. Stavolta, però, per i fiori ho usato la big shot
    @ Carmen: ...oppure non hai il ladro non-gentiluomo!




    RispondiElimina
  8. Ma che bella cara Dolcezze.
    Mi piacciono molto i colori.
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina