domenica 12 marzo 2017

Di collane di lana "infinite"

Quando ho letto la proposta del Linky party di Daniela di Decoriciclo per questo mese (Infinito), ho cominciato a scervellarmi, ma non so perché l'unica cosa che mi veniva in mente era l'infinito amore materno, filiale...e mi sembrava un po' troppo sdolcinato. Sarò pure Dolcezze, ma qui la glicemia sarebbe andata a mille! Per questo ho lasciato perdere: del resto l'ispirazione non può essere forzata, almeno per me...quando arriva arriva! Ma quando stasera ho indossato la mia collana di lana ho capito che la risposta era proprio lì.


Questa collana, infatti, è "infinita": si tratta di una luuuunghissima catenella, fatta con gli avanzi di lana di una Infinity Scarf (di nuovo l'infinito!), chiusa in cerchio dopo aver inserito delle palline di legno. Poi basta sistemare i fili, spostando ad hoc le palline, fissare con qualche punto e poi coprire la cucitura con un rettangolino lavorato a maglia bassa.
Il lavoro è molto facile, ma arricchisce molto i maglioni semplici e, tra l'altro, ha anche il merito di tenere al caldo il collo...e quando si ha una certa età non è una cosa da poco!

6 commenti:

  1. Cara Dolcezze, la tua collana infinita è bellissima, mi piacciono moltissimo i colori sfumati che ha e le perlone disposte in maniera apparentemente casuale.
    E sono d'accordo con te, l'ispirazione quando arriva arriva.
    Grazie per aver condiviso questa bellezza nel linky infinito. =)
    Dani

    RispondiElimina
  2. Che bella, adoro le collane di lana!
    Io di "infinito" avrei dei lavori iniziati e mai terminati, infiniti, appunto!
    Buona giornata
    Carmen

    RispondiElimina
  3. E' Infinitamente bella questa collana, Dolcezze. Ma sai che rientra moltissimo nel mio stile ^_^... Se mai ti avanzassero un altro paio di catenelle :P

    Ti abbraccio fortissimo!!! ma forte forte

    RispondiElimina
  4. Scelta azzeccatissima: sia perché una collana di questo tipo rappresenta molto bene l'infinito, sia perché è un oggetto preparato con raro gusto, sia per il gusto con cui sono accostati i colori, sia per l'uso delle perle di legno ^_^

    RispondiElimina
  5. @ Daniela:...e soprattutto è stato un modo carino per utilizzare un rimasuglio di lana che , altrimenti, sarebbe rimasto in fondo ad un armadio.
    @ Carmen: non tocchiamo l'argomento, per favore...
    @ Irene: di questa lana non me n'è rimasta più...ma non si sa mai!
    @ Murasaki:la tua approvazione quasi mi commuove, specialmente perché la Stella mi ha detto: "Ma che è 'sta cosa?" , e comprenderai che la mia autostima era andata a picco. Meno male che ci siete voi!

    RispondiElimina
  6. Ma che bella questa collana infinita cara Dolcezze!
    E il collo al caldo ... fa sempre piacere alla nostra età! ;-)))
    Un forte abbraccio
    Maria

    RispondiElimina