martedì 25 ottobre 2016

Delle cronache di Villa Arzilla 17




Dolcezze in questo periodo ha qualche problema: la bilancia non segnala granché di diverso, ma lo specchio rivela che qualcosa sta cambiando. I vestiti entrano perfettamente, ma non cadono più come prima. La pancia, mantenuta perfettamente piatta nonostante le gravidanze (grazie, Genitrice, per gli otttimi geni) adesso presenta un lieve arrotondamento e, a dire il vero, una certa morbidezza sta avvolgendo la figura. 
Dolcezze si preoccupa un po': l'altezza aiuta ma, se inizia lo "straripamento", poi diventa complicato tornare indietro!
A chi chiedere conforto in questo momento di difficoltà? Ovvio! Alla Genitrice!

Dolcezze: "Genitrice, sono preoccupata. Non è che sono ingrassata...sto cambiando forma!"
Genitrice: "Eh, che vuoi? E' l'età..."
D: "Sì, lo so...ma non mi riconosco più. Guarda questo vestito: ti ricordi come mi stava bene prima?
G: "E che vuoi? Hai cinquant'anni, un figlio di vent'anni...ORMAI...
D: "..."

7 commenti:

  1. Cara Dolcezze, il tuo problema è comune a tante. Io che di anni ne ho qualcuno più di te, ho smesso di rammaricarmi dei cambiamenti e accetto (per forza)la mia nuova "forma".
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ormai significa:"puoi solo peggiorare,ringrazia a Dio che 'rrivasti. "
    Io non riesco a guardare le foto di quando ero più giovane,magra e con uno sguardo splendente.
    Ora combatto con la bilancia ma soprattutto con una malinconia costante che non è depressione ma consapevolezza che la parte migliore della mia vita è passata,che potrei rientrare nella 42 ma lo splendore di quello sguardo è irrimediabilmente perduto.

    RispondiElimina
  3. "Ormai" vuol dire che è il momento di rifarsi il guardaroba e cercare dei vestiti che ti stiano bene ADESSO - e di passare assai meno tempo a fare i lavori di casa, che notoriamente nuociono alla forma fisica e al tono muscolare (fanno eccezione, naturalmente, uncinetto, maglia, cucito e tutto quel genere di cose) ^__^

    RispondiElimina
  4. @ Adriana:accetterò, accetterò...è inevitabile, ma ho bisogno di un po' di tempo
    @ Solsido: penso che lei intendesse esattamente questo ;-). No, no...malinconia no. Ho riflettuto anch'io sul fatto che il più è fatto, ma come Solone mi dico che "più invecchio più imparo"...e va bene così.
    @ Murasaki: SONO ASSOLUTAMENTE D'ACCORDO e ti dirò di più: ho già cominciato a farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Almeno tu hai l'altezza...c'è sempre qualcuna sta messa peggio.
      La cosa non ti consola per niente, ma ci ho provato.

      Elimina
  5. Beh, il cerchio è la forma perfetta, io mi sto arrotondando quindi... mi sto avvicinando alla perfezione! ( consoliamoci così... ) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  6. Ha ragione Carmen cara Dolcezze!
    Dopo i 50 ci "avviciniamo tutte alla ... "perfezione"! ;-)))
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina