mercoledì 14 settembre 2016

Di cadeaux per la Stella: cupcake e coni gelato di feltro

Questo è stato un anno festaiolo per casa Dolcezze. Si è cominciato col suo compleanno (corredato da cadeaux), si è continuato con la Prima Comunione del Cucciolo, con corteo di bomboniere al seguito (anche quiqui ) e ora si è arrivati ai 18 anni della Stella. 
Potevano mancare, anche qui, gli Apophoreta? Ovviamente no.
Dopo lunghe e travagliate riflessioni ("questo non mi piace, questo è poco originale, questo è troppo complicato") la scelta è caduta su portachiavi di feltro a forma di cupcake (passione della Stella) e di cono gelato.
La preparazione è stata lunga perché non si poteva usare la big shot e si è  dovuto tagliare tutto a mano, dopo aver creato le dime. 
I prototipi erano più elaborati, con particolari ricamati e varie cuciture... 



poi si è semplificato il lavoro (tipo catena di montaggio) e,

 
ESATTAMENTE LA SERA PRIMA, la laboriosa impresa è stata portata a termine.


Grande è stata la soddisfazione della festeggiata, degli invitati e, modestamente, dell'autrice, che ha potuto impiegare una gran parte di nastri, bottoni e stoffe che occupano il suo craft-closet. 

Ovviamente non c'era un portachiavi uguale all'altro (70!!!).
...la bellezza dell'handmade!



Con questo post coloratissimo partecipo a



3 commenti:

  1. Anche a me non piace fare le cose uguali, cambio sempre qualcosa perchè non amo ripetermi.
    Sei stata bravissima, e tua figlia può essere orgogliosa di tanta mamma.
    Auguri a Stella e complimenti a te.
    Adriana

    RispondiElimina
  2. Belli e originali.
    Io per il mio quasi diciottenne non avrei voluto fare niente perché detesto questa usanza.
    Ma,naturalmente,quello che penso io è irrilevante e quindi sono alle prese con la ricerca del ricordino raffinato ed economico.
    Meno male che il grande ha voluto una festa alternativa,in casa,senza cadeaux e soprattutto con 30 invitati.Qui ormai si perde il conto...

    RispondiElimina
  3. Ma Monet sei tu!!!!!
    Mamma mia che lavoro folleeeeeeeeeeeeeeeee.
    Bravissima, veramente!

    RispondiElimina