martedì 12 aprile 2016

Del galletto canterino

 
 
(Potevo resistere ad una foto così?)


E' cominciato tutto prima di Natale: ancora buio e l'Amato Bene sveglia Dolcezze: "Hai sentito?" "Cosa avrei dovuto sentire? Dormivo!" "Mah, mi è sembrato di sentire un gallo cantare..." "Dormi, che è meglio". Dolcezze si gira ed ecco un equivocabile "chicchirichì" la fa sobbalzare: "Ora hai sentito!" "Sì, ho sentito..."
Al mattino l'incidente è dimenticato: la vita preme e si va al lavoro. Pomeriggio: Dolcezze sfaccenda e l'Erede: "Mamma, c'è un gallo sotto la finestra!" e agli occhi attoniti dell'intera famiglia si rivela un giovane galletto, tra l'altro molto canterino. Nei giorni successivi il nuovo ospite viene attentamente esaminato dall'intero condominio. Ci si chiede a chi appartenga e dove viva, considerato che fa freddo. Indagini accurate rivelano che è un gallo "volante" e che va a rifugiarsi sui rami del grande pino. Il galletto intanto canta notte e dì, ed è diventato presenza talmente abituale che il suo canto non fa più impressione. Le investigazioni lo identificano come animale fuggito da una villetta vicina: l'ex- proprietario cerca in ogni modo di rientrare in possesso del bene, ma il furbo pennuto riesce sempre a sfuggirgli. Intanto il mio originale vicino del piano di sotto ha deciso di adottarlo e ha cominciato a nutrirlo con ogni bene, contribuendo così all'esponenziale aumento della colonia di colombi già residenti in loco, con grande gaudio di Dolcezze e del condominio tutto.
Adesso, poiché qualcuno non meglio identificato (ma esistono fortiiiissimi sospetti) ha pensato che non era bene che il povero piccolo fosse solo,  al galletto si è aggiunta una gallina. 
Nella trepidante (e timorosa) attesa dell'accrescersi di questa famiglia, teniamo le dita incrociate: non sia mai che qualche nuovo "ospite" arrivi a prendere possesso del territorio!

3 commenti:

  1. Andranno a fare compagnia al cane del tuo tapoeto scomparso?
    Certo che con te non ci si annoia mai!
    Un abbraccione
    Maria

    RispondiElimina
  2. E meno male che è un galletto!
    ..pensa se dalla villetta vicina fosse scappato un boa...

    RispondiElimina
  3. @ Maria: Vorrei crederti, ma è più facile che DA ME non ci si annoi mai! Grazie!
    @ Solsido: ecco, a questo non avevo pensato...

    RispondiElimina