domenica 29 novembre 2015

Del venerdì nero






Ma voi credevate che Dolcezze scherzasse quando diceva che temeva il sorgere del nuovo sole
La settimana horribilis non si è fermata al mercoledì, ma, ovviamente, si è protratta fino al venerdì sera, il VENERDI’ NERO, in tutti i sensi.
Il giovedì era andato benino, a parte un terribile temporale che aveva allagato Dolcezze e il Cucciolo al rientro da scuola, costringendoli a cambiarsi dalla testa ai piedi appena arrivati a casa. Poca roba, però, e, per certi versi, fisiologica, considerata la stagione. Dolcezze si era quindi illusa che la congiuntura astrale si fosse esaurita…ma quando mai?
Il giovedì sera l’Erede, il dotto informatico della famiglia, aveva ricordato che l’indomani sarebbe stato il Black Friday e aveva chiesto all’A.B. di ricaricare la carta di credito. Il Grande Procrastinatore aveva sentenziato: “Poi”. Il venerdì mattina era andato al lavoro, come al solito, poi c'era stato il pranzo, poi la pennica…
”A. B., c’è la Big Shot su Amazon a 134 euro! Facciamo l’ordine”
“Ora? Più tardi, quando torno dalla palestra”.
Dolcezze va al Collegio (sul quale stendiamo una trapunta, visto che ha dimostrato, in maniera chiara e definitiva, in che cosa, REALMENTE, consista la Buona Scuola. E non aggiungo altro.) e quando torna trova l’A.B. al pc. “Ho caricato la carta. Cosa dobbiamo ordinare?” Va su Amazon e…,OVVIAMENTE, l’OFFERTA ERA ABBONDANTEMENTE ESAURITA. 
Dolcezze, già piena di giusto sdegno per il Collegio, dà il meglio di sé.
Il Grande Procrastinatore, una volta tanto, non attacca e si dichiara pronto a comprare l’ordigno infernale a qualunque cifra, col risultato di far adirare ancora di più Dolcezze. 

Fatto salvo che:
è indubbia la responsabilità di Dolcezze che, ancora, non ha imparato a caricare la carta di credito e a fare gli acquisti on line,
è indubbia l’ingenuità di Dolcezze, che nonostante i saggi consigli di Iole, non aveva ancora capito che la velocità in queste faccende non è importante ma fondamentale,

è altresì indubbio che il matrimonio di Dolcezze, che amabilmente veleggia verso il ventesimo anniversario, ha corso dei seri, serissimi rischi…


5 commenti:

  1. eh.. cara mia... per queste cose ci vuole allenamento, altro che la palestra di tuo marito!
    vedrai che al terzo quarto black friday ce la farete!

    RispondiElimina
  2. Queste sono le cose che fanno vacillare un matrimonio ...

    RispondiElimina
  3. Ahahhahahahahh... Io passo di qui nei momenti di pieno relax, per rendere la mia pausa ancora più piacevole... :)))
    Ehm...giuro che non vorrei mai che la tua ventennale unione andasse alla deriva causa Venerdì nero Vs Amazon... Peró mi delizio dei tuoi racconti, e la tua famiglia mi ricorda sempre un pó anche la mia ... ;))

    Speriamo che questo lunedì abbia segnato una svolta, Dolcezze...

    P.s ma che è il Big Shot ? 0-0

    RispondiElimina
  4. Carissima, capisco benissimo... Mi feci scappare tempo fa la macchina da cucire a prezzo stracciato, 75euro... ora costa 120, fai un po' te...
    In ogni caso spero che la settimana sia finita meglio e che la nuova sia iniziata alla grande!

    Maira

    RispondiElimina
  5. Guarda, non me ne parlare che questo venerdì nero mi ha messo un nervoso addosso per non essere riuscita a sfruttarlo...!
    però, poi, a pensarci: possiamo mica feci rovinare l'umore (e l'amore) da quello che è, a tutti gli effetti, un inno al consumismo più sfrenato?!!

    RispondiElimina