giovedì 18 dicembre 2014

Di nuove scoperte geografiche

Questo NON è  un post programmato, ma la veritiera trascrizione di un dialogo che si è svolto un paio d'ore fa.

foto dal web

Dolcezze va alla scuola del Cucciolo per la recita natalizia, quando dei turisti la fermano:

SIGNORA: Mi scusi, mi può indicare dov'è l'entrata del monumento?
DOLCEZZE: Certo, deve tornare indietro. Venga con me, visto che facciamo la stessa strada.
SIGNORE: Ma vale la pena? Dentro è bello?
DOLCEZZE: Certo! Queste sono le antiche mura, il monumento è stato costruito sulla precedente fortificazione dopo il terremoto e non è una chiesa, come potrebbe sembrare a prima vista...(e qui Dolcezze si produce in 10 minuti di spiegazioni sull'architettura, le decorazioni e la funzione del luogo). Comunque, siamo arrivati. Questa è l'entrata.
SIGNORA: Tante grazie per le indicazioni! Ah, mi scusi...un'ultima domanda (girandosi verso il mare)...Ma quella è l'Italia?

Dolcezze, che fino a stamattina aveva creduto di vivere in Italia, resta senza parole. 
E vi assicuro che per lei è difficile.


6 commenti:

  1. Ignoranti e beceri!Da quale paese sottosviluppato provenivano questi due esemplari?E tu perché sei rimasta in silenzio?im questi casi bisogna rispondere magari con ironia.E comunque fino a qualche anno fa a Villa San Giovanni c'era un cartello stradale con la scritta Italia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son rimasta assolutamente inebetita. Giuro.
      Dopo due minuti mi son venute in mente decine di risposte...ma i due erano già andati via...
      Credo che a Villa il cartello ci sia ancora, proprio quello che indica il confine di stato...mah!

      Elimina
  2. Io al posto tuo sarei scoppiata in lacrime...dalle risate!
    Baciuzz <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, quelle mi son venute dopo...e non solo dal ridere :-(

      Elimina
  3. Si quella è l'Italia qui siamo nella Repubblica di Sicilia, uno stato indipendente. La capitale è Palermo. Lingua ufficiale il Siciliano. L'economia è fondata sull'agricoltura, pesca, turismo, commercio e finanza. Pur non facendo parte dell'unione europea, l'euro ha corso legale nella repubblica di Sicilia ma all'interno del territorio siciliano viene adottato e coniato il Soldo. 1 Soldo= 25€ come potete ben vedere quello che qui costa 4 soldi per voi costa troppo.

    RispondiElimina
  4. Il mo primo pensiero è stato questo: giapponesi o alieni?
    Giapponesi: quelli che si spostano come pecoroni, fotografando pure i sassi e che in una settimana visitano l'Italia intera! E che alla fine sono talmente sconvolti da non sapere neppure dove si trovano.
    Alieni: sono atterrati sul nostro bel pianeta, ma hanno perso l'orientamento.
    Non ci possono essere altre alternative ... vero?

    RispondiElimina