lunedì 20 ottobre 2014

Di borsine feltrose e autunnali

Questo è un post programmato. Se nessun aereo diretto a Parigi è precipitato, se non avete sentito del rapimento di un'insegnante italiana , se a Chi l'ha visto non è stata segnalata la mia sparizione etc. etc., etc.... ho già usato questa borsina per tenere al collo cellulare, documenti e biglietto.

Viaggiare low cost è economico, comodo ma...problematico. Solo un bagaglio a mano e niente borse, mersupi o altro. Ho pensato che, se metto al collo l'indispensabile, forse sfuggirò al rigido controllo. Mah, io ci provo.
Col feltro ho fatto questa borsina, piccola e piatta







...molto"zuccosa" e autunnale. Ho pensato di decorarla con qualche bottone.




Che ve ne pare?


Con questo post partecipo al thè di Squitty

6 commenti:

  1. Ma che carina! E molto utile!
    Non ho avuto notizie catastrofiche quindi immagino che tu sia a Parigi!
    Buon soggiorno e a presto Maria

    RispondiElimina
  2. La borsina è deliziosa, colore e decorazioni fantastiche.
    E tu, goditi il viaggio. =)
    Dani

    RispondiElimina
  3. Quando torni vieni nel mio blog.
    C'è un premio per te!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  4. Ciao mentre sei a Parigi grazia a Maria (qui sopra) sono venuta a conoscere il tuo blog. Belle le tue creazioni.
    Se ti va ti aspettiamo nel nostro blog
    ciao

    RispondiElimina