venerdì 24 febbraio 2017

Di come ti travesto il cucciolo 4: Harry Potter


Dopo anni di preparativi carnascialeschi, con richieste di costume e febbrili realizzazioni, quest'anno il Cucciolo aveva dato forfait: "Ormai sono grande! Niente più maschera!" Dolcezze, onestamente, in questo periodo non ha molta voglia di festeggiare, e quindi la cosa è caduta lì. 
Sabato: "C'è la festa in maschera in Parrocchia: vuoi andare?" "Ho detto di no: ormai sono grande"
Mercoledì: "Ho cambiato idea: voglio andare alla festa...e poi venerdì in classe ci travestiremo tutti...Che mi prepari?"
E così Dolcezze, senza verve creativa e con l'acqua alla gola, ha improvvisato un costume...ancora più economico dei precedenti.


Al negozio di lane ha trovato due gomitoli da 100 gr in saldo (3 euro in tutto) con i colori di Grifondoro, li ha lavorati velocemente a maglia legaccio (le magliste esperte perdonino l'errore nel cambio di colore, ma non aveva proprio il tempo di scucire e rifare).  Ha poi ritagliato nel cartone di una scatola di cereali un paio di occhiali tondi e li ha colorati con la penna argentata, per poi attaccarli col biadesivo su quelli che il Cucciolo porta di suo.

Visto che la possibilità di cucire il mantello non c'era proprio, ha fatto ricorso ad un suo cardigan nero e con i rimasugli di lana ha pure fatto una cravatta.


Per il resto del costume, jeans scuri, camicia e maglione blu. Con la matita per labbra ha disegnato la cicatrice, ha preparato una bacchetta colorando un bastoncino e facendogli sopra dei ghirigori con la colla a caldo.

L'effetto finale è superiore alle aspettative, non credete?

Se volete vedere le precedenti improvvisazioni carnevalesche di Dolcezze (e vedere quanto il Cucciolo è cresciuto!), le trovate qui, quiqui

9 commenti:

  1. brava! ho sempre detto io che le cose da fare quando c'è pochissimo tempo... aguzzano l'ingegno!!
    il tuo bimbo è cresciuto davvero tanto!!!
    complimenti ancora per la creatività
    :*

    RispondiElimina
  2. Direi un ottimo lavoro, anche senza contare la situazione di assoluta emergenza ^_^

    RispondiElimina
  3. Viva le mamme super creative!!
    Sei stata bravissima

    RispondiElimina
  4. Sei stata grandissima, hai realizzato un maghetto perfetto. =)
    Dani

    RispondiElimina
  5. sei stata bravissima!!!!! Un abbraccio e buon fine settimana Lory

    RispondiElimina
  6. Dieci e lode alla tua creatività e alla velocità nella realizzazione del costume.
    Bravissima

    RispondiElimina
  7. super complimenti per la creatività. ciao

    RispondiElimina
  8. Bellissimo! Un autentico Potter!^_^...

    La sottoscritta invece si era prodigata per un mese intero. Maschera per lo gnomo (batman con mantello rimodificato per svariati fastidi al collo), maschera per la principessa (cappuccetto di due taglie più grandi rimodificato nelle giuste dimensioni), maschera per il consorte (batman padre, assemblato dopo vari pellegrinaggi in giro per le china town), maschera - attenzione attenzione! - per me medesima (costume charleston con tanto di boa di piume, fascia con piuma e portasigarette luuungoo - da sfoggiare ad una super mega festa per piccoli e grandi che si è tenuta lo scorso sabato sera e per la quale s'era già versata la quota familiare). Venerdì mattina: lo gnomo quasi 40 di febbre e vomito a gogo. 24 ore dopo: Scarlattina! Finiti maschere e festeggiamenti. Ancora prima di iniziare :/

    Non lo rifarò mai più.

    RispondiElimina
  9. @ tutte: grazie! Il Cucciolo è stato tra i vincitori della sfilata!
    @ Irene: ho avuto un dejà vu. Perché credi che al Cucciolo i vestiti li faccia io "improvvisando"? Un anno mia madre comprò per i bambini due vestiti BELLISSIMI, tra l'altro spendendo un sacco di soldi. Risultato: li hanno messi a Quaresima inoltrata IN CASA giusto per fare le foto. Non c'è stato un anno in cui io sia riuscita a portarli a spasso o ad una festa vestiti in maschera...col piccolo non ci ho nemmeno provato.

    RispondiElimina