martedì 3 marzo 2015

Di casette augurali in pannolenci

E dai! Non solo cucina, non solo scuola, non solo libri, ma anche attacchi di creatività...random!

Il tutto parte da un invito improvviso: un'amica che ha cambiato casa. Cosa portare? E' troppo tardi per trovare un fioraio...allora ecco l'idea: casetta augurale con campanellini. 

Ecco il passo passo

parto da un disegno, molto basico...

poi ricalco i singoli elementi su un cartoncino di recupero...


quindi taglio nel pannolenci le singole parti...

e ricompongo la figura...


mettendo fra le due parti un foglio di imbottitura, evidenziando a punto filza i particolari, non prima di aver inserito fra le due parti due nastrini con i campanellini e aver aggiunto un bottone farfalloso.

Purtroppo la foto, frettolosa perché dovevo scappare, non rende bene i particolari, come il tetto imbottito a parte. 
Prima o poi dovrò imparare a fare fotografie, mi sa...


 Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina” 

10 commenti:

  1. eccomi qui, ci tenevo a passare, adoro le casette :-) Giò

    RispondiElimina
  2. Ciao!! il disegno sarà basico ma la realizzazione davvero bella!!!
    Lisa

    RispondiElimina
  3. Un'idea proprio carina e di buon augurio per una nuova casa. Complimenti. Giorgia

    RispondiElimina
  4. Ciao vengo dal linky party. Molto carina la tua casetta

    RispondiElimina
  5. Ma che bella questa casetta Dolcezze!
    Un bellissimo augurio!
    Come vanno i lavori? la cucina è finita?
    Un abbraccione Maria

    RispondiElimina
  6. Mooooooooolto meglio di un mazzo di fiori.
    Un bel pensiero, che resta.
    E molto ben fatto.
    La tua amica sarà stata contentissima. =)
    Dani

    RispondiElimina
  7. Deliziosa, senza contare che con una casa nuova i portafortuna fanno sempre piacere ^__^

    RispondiElimina
  8. Che carina questa casetta!

    RispondiElimina
  9. Mi piace un sacco! Io adoro le casette in tutte le salse. Brava!

    RispondiElimina